progettazione-grafica-del-packaging

La progettazione grafica del packaging

agosto 2, 2016 Mondo del packaging 0

La progettazione grafica del packaging può nascondere insidie inaspettate. In alcuni degli articoli precedenti abbiamo parlato di quanto sia importante l’aspetto grafico delle confezioni sia dal punto di vista comunicativo che identificativo.

In questo blog post puoi trovare dei suggerimenti utili per evitare alcuni degli errori di progettazione grafica del packaging più frequenti.

Chiunque si cimenti per la prima volta nella creazione della grafica per scatole deve tenere bene a mente che tutto quello che viene pensato per un prodotto tridimensionale, la confezione, dovrà essere reso, graficamente, su un supporto bidimensionale. Gli elementi grafici dovranno quindi essere inseriti all’interno del tracciato fustella del packaging in modo tale che, una volta piegate tutte le facce, non risultino capovolti o in una posizione diversa rispetto a quella desiderata.

Il tracciato su cui va inserita la grafica corrisponde alla sagoma di taglio e piega della scatola stesa, le cui facce sono disposte, affiancate o sovrapposte, su un unico piano e il loro orientamento iniziale non sempre corrisponderà a quello finale. Questo aspetto strutturale è spesso causa di errori di progettazione grafica del packaging: molto frequentemente i non addetti ai lavori non tengono in considerazione la questione dell’orientamento finale delle facce e inseriscono testi, loghi e immagini in modo inappropriato.

Come fare?

Il primo suggerimento è quello di stampare, su un qualsiasi foglio, il tracciato fustella e dare forma alla scatola scelta per capire ogni parte del tracciato a quale faccia corrisponderà una volta piegata. È possibile stampare il tracciato senza grafica e inserire, a scatola montata, delle indicazioni personali riguardo l’orientamento oppure stampare su ogni riquadro dei simboli o dei testi, in modo da evidenziare direttamente sul campione gli eventuali errori riscontrati. Basterà poi aprire di nuovo il foglio per controllare l’effettiva corrispondenza grafica 2D/3D.

Il secondo suggerimento, invece, è una serie di esempi di progettazione grafica del packaging, in 2D e 3D, a partire dalle scatole disponibili su Packly raccolte in 6 macrocategorie: lineare, vassoio doppia parete, fondo e coperchio, valigetta, espositore e fascetta.

 

Lineare

progettazione grafica del packaging coda di rondine

 


 

Vassoio doppia parete

 

fustella-vassoio-doppia-parete

 


 

Fondo e coperchio

fustella-scatola-fondo-e-coperchio

 


 

Valigetta

 

fustella-scatola-valigetta

 


 

Espositore

tracciato-fustella-espositore

 


 

Fascetta

tracciato-fustella-fascetta

 

Scarica ora il tuo white paper “Packaging Design – Progettazione”

 


Crea e stampa il tuo packaging online